Come usare il formaggio caprino in cucina

Il formaggio caprino è un tipo di formaggio realizzato a partire dal latte di capra. E’ un tipo di prodotto consigliato soprattutto a chi soffre di intolleranze al latte vaccino ed inoltre è molto più digeribile rispetto a quello generato dalla mucca.

Come la maggior parte dei formaggi, anche il formaggio caprino prodotto da noi di Milk Coop a Venticano (AV) è naturalmente ricco di ferro e calcio. Le proprietà indirizzano questo prodotto ai neonati i quali necessitano di parecchi nutrienti.

Noi di Milk Coop produciamo il formaggio caprino nel periodo da marzo e settembre conferendogli una stagionatura che varia da 1 a 4 mesi. Quindi si potrà scegliere il formaggio migliore per una particolare ricetta o preparazione.

Vediamo adesso come usare il formaggio caprino in cucina.

Gli antipasti perfetti a base di caprino

Data la particolare consistenza molle o semidura, il formaggio caprino può essere largamente utilizzato per antipasti o entreè. Infatti inserire del formaggio caprino in una quiche lorraine potrebbe essere un’ottima idea. Abbinato a una pasta sfoglia o brisè ed insieme a uova e spinaci ad esempio è in grado di risaltare i sapori di una preparazione piuttosto semplice.

Noi di Milk Coop indichiamo spesso questo formaggio ai più sportivi che ricercano un formaggio magro. Prima di un duro allenamento o dopo una corsa mattutina il formaggio caprino può donare parecchie energie grazie alle sue proprietà e alle alte percentuali di proteine oltre ai grassi buoni. Consigliamo quindi degli involtini di bresaola e caprino oppure una bruschetta di pane integrale, caprino e uva.

Come abbinare il formaggio caprino ad un primo o ad un secondo

Ricordiamo che questo prodotto è magro quindi indirizzato verso gli sportivi o a coloro che desiderano preparare ricette non troppo sostanziose. Noi pensiamo che il formaggio caprino sia ottimo per accompagnare dei primi. Una salsa a base di formaggio caprino infatti può sposarsi perfettamente con un piatto di penne magari in aggiunta a verdure o erbe.

Stando sempre sui primi piatti il caprino può anche essere utilizzato come mantecatura di un risotto insieme al burro. Infatti una stagionatura più prolungata magari di 4 mesi rende il formaggio più intenso dal punto di vista del gusto conferendo al risotto un sapore unico.

Per quanto riguarda i secondi il caprino al massimo va accompagnato ad un filetto di pesce o un tipo di carne magra.

E il dolce a base di caprino?

Probabilmente verrebbe subito in mente di preparare un’ottima cheesecake dove questo formaggio sarebbe perfetto. Infatti è consigliabile utilizzare quello a pasta morbida quindi con stagionatura 1 mese.

Noi di Milk Coop pensiamo anche che il formaggio caprino sia ottimo per realizzare una fantastica mousse da accompagnare a fragole o frutti di bosco. Infatti questo formaggio essendo prodotto nei mesi più caldi, è ottimo per un fine pasto di una serata estiva grazie alla sua particolare freschezza e leggerezza.
Una bavarese di caprino probabilmente sarebbe anche un’ottima idea che la rende una ricetta semplice ma sicuramente gustosa.

In conclusione quindi il nostro formaggio caprino Milk Coop, acquistabile online cliccando qui, è sicuramente un fedele alleato per chi si vuole dilettare in cucina o per coloro che vogliono qualcosa di alternativo ma al tempo stesso sano e genuino da inserire nelle proprie preparazioni.

Abbiamo visto come usare il formaggio caprino in cucina ed abbiamo scoperto che si può utilizzare dagli antipasti ai dolci. Tante altre informazioni sulla qualità del formaggio caprino possono essere lette in questo articolo cliccando qui.

Sul nostro sito web è possibile acquistare online anche il formaggio pecorino scamosciato, il formaggio pecorino stagionato, il caciocavallo e la ricotta secca.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

milkcoop.it utilizza
i cookie per migliorare la tua esperienza