Le ricette con il pecorino stagionato. I consigli di Milk Coop

Il pecorino stagionato è un formaggio dal gusto deciso caratterizzato da una leggera piccantezza, tipica dei formaggi ovini a pasta dura. La nota piccante, unita al sapore deciso, rendono questo formaggio ideale per accoppiamenti con ingredienti dolci come il miele di acacia oppure con le confetture. Oltre all’obbligato accompagnamento con del pane casareccio, il pecorino stagionato è un formaggio indicato per le più svariate ed appetitose ricette, dagli antipasti ai secondi, passando ovviamente per i primi!

POMODORI AL FORNO RIPIENI DI PECORINO

Come primo antipasto, il consiglio ricade sui pomodori al forno ripieni di pecorino, piatto sfizioso e dalla semplice preparazione, ideale se mangiato tiepido e magari accompagnato da una fetta di pane fragrante ed un buon bicchiere di vino. Gli ingredienti principali per 4 persone sono:

– 8 Pomodori rotondi medi.

– Pecorino dolce (200g).

– Pecorino stagionato piccante (100g).

– Origano.

– Olio, Sale e Pepe.

La ricetta, come anticipato, è molto semplice e non richiede molti passaggi:

– Grattugiare le due varianti di pecorino per poi mescolarli con olio e origano.

– Inserire il composto all’interno dei pomodori.

– Passare i pomodori ripieni in forno.

I pomodori rossi tondi sono l’ideale per contenere un gustoso ripieno a base di pecorino e come descritto, con pochi e semplici passaggi, sarà possibile mettere in tavola un piatto saporito e perfetto come antipasto all’interno di una cena o come fulcro di un aperitivo.

BIGNE’ SALATI CON CREMA DI PECORINO

Rimanendo in tema antipasti, è impossibile non sottolineare la sfiziosità dei bignè ripieni con crema di pecorino, un piatto decisamente originale, ma dall’impatto assicurato, perfetto per un’occasione speciale. La pasta choux, tradizionale preparazione francese, molto leggera, andrà a contenere una deliziosa crema al pecorino condita con capperi e acciughe, soddisfazione assicurata! Per quanto riguarda gli ingredienti, per 6 porzioni, troviamo:

– Per la Pasta Choux: acqua (120g), burro (60g), farina 00 (70g), 2 uova medie, sale.

– Per la Crema: ricotta vaccina (500g), pecorino stagionato (150g), panna fresca (300ml), 15 ca. filetti di acciughe, 2 cucchiai di capperi, 20 pomodori secchi sott’olio, prezzemolo e pepe nero.

Preparare la pasta choux può sembrare più difficile di quanto lo sia in realtà, l’importante è seguire con attenzione il procedimento di doppia cottura, sul fuoco e in forno, con a metà la fase cruciale di lavorazione a freddo della pasta con le uova. Ottenuta una pasta liscia e vellutata sarà poi un piacere vederla gonfiarsi in forno rimanendo però incava al suo interno, pronta per essere farcita dal ripieno. Questi bignè, sia in versione antipasto per una cena che in versione piatto principale dell’aperitivo, daranno un tocco speciale ad ogni occasione!

PASTA ALLA CARRETTIERA CON PECORINO STAGIONATO

Arrivati ai primi piatti, rapido e facile da preparare, troviamo la pasta alla carrettiera, un piatto che può rivelarsi come la miglior soluzione sia per il pranzo quotidiano che per un’occasione improvvisata in compagnia di amici o parenti. Condita con peperoncino, olio, aglio, pecorino stagionato e del prezzemolo, questa pasta non priverà nessuno di un pasto davvero gustoso! Passando agli ingredienti per 4 persone, troviamo:

– Spaghetti (360g).

– Pecorino stagionato (120g).

– Prezzemolo.

– 1 Peperoncino rosso.

– 1 spicchio d’aglio.

– Olio e sale.

Una grande alternativa ai tipici spaghetti aglio, olio e peperoncino, questa ricetta siciliana prevede un condimento molto rapido da preparare, totalmente a crudo, che sarà pronto ancor prima che la pasta finisca di cuocersi. La pasta alla carrettiera rientra quindi tra quei piatti veloci, ma al tempo stesso sfiziosi e accattivanti, che risolvono ogni situazione quanto il tempo non è dalla nostra.

CACIO, PEPE E FINOCCHIETTO

Come secondo primo proponiamo un piatto classico caratterizzato da una piccola rivisitazione. La pasta da utilizzare è corta e la sua cottura, cosiddetta a risotto, sarà la chiave per rendere il risultato finale davvero appetitoso grazie alla consistenza cremosa che ne deriverà. Per quattro porzioni gli ingredienti sono:

– Fusilli (320g).

– 1 cucchiaio di Olio Evo.

– Pecorino stagionato (50g).

– Pepe nero e finocchietto.

La differenza chiave di questa ricetta rispetto al caposaldo della tradizione, i tonnarelli cacio e pepe, sta nella tipologia di cottura della pasta. I fusilli verranno infatti cotti come se fossero un risotto, quindi attraverso una cottura con una quantità di acqua calda ridotta e successivamente aggiunta poco per volta nel mentre che la precedente viene assorbita. La mantecatura viene eseguita con un tocco minimo di olio evo insieme al pecorino stagionato. Particolare attenzione va dedicata alla temperatura dell’acqua, inferiore a quella d’ebollizione, in modo da evitare che il pecorino cominci a filare. Cacio, pepe e finocchietto si aggiunge alle ricette a base di pecorino stagionato offrendo un valido e gustoso tributo alla tradizione popolare!

MELANZANE RIPIENE CON PECORINO STAGIONATO

Le melanzane ripiene rappresentano uno di quei piatti che più si è diffuso nella nostra tradizione culinaria arrivando a proporre una grande varietà di preparazioni. Rappresentando dunque un piatto della tradizione, dove ogni regione ha dato il suo contributo in base ai propri prodotti tipici, è difficile da inquadrare in quanto può essere servita sia come un antipasto che come un dolce a seconda della variante utilizzata. Per semplicità la tratteremo come un tipico secondo, da gustare sia caldo che freddo! Per la nostra proposta, con dosi per quattro persone, gli ingredienti sono:

– Melanzane (600g).

– Maiale (carne trita, 300g).

– Passata di pomodoro (500g).

– Pane raffermo (60g) e cipolle (80g).

– Pecorino stagionato (50g).

– 1 spicchio d’aglio.

– Vino bianco (60g).

– Olio, Sale, Pepe e Basilico.

Tra le più classiche proposte, queste melanzane vengono svuotate della loro polpa, che sarà successivamente cotta insieme alla carne di maiale trita così da creare un ripieno sfizioso; per poi venire ricoperte con la passata di pomodoro ed abbondante pecorino stagionato ed infine ripassate in forno. Sicuramente uno dei secondi più iconici della tradizione, ideali da gustare anche a temperatura ambiente così da rendere gustosa ogni occasione!

CONCLUSIONI

Il pecorino stagionato, oltre ad essere un formaggio caratterizzato da sapori gustosi ed al tempo stesso capace di deliziare il palato con delle tonalità piccanti più leggere, è un ingrediente, come abbiamo visto, dalla grande versatilità. Ideale da accostare a dei primi piatti tipici, dalla tradizionale cacio e pepe fino alle sue varianti più innovative, fino ad essere il fulcro di un antipasto accattivante oppure il sapore principale del ripieno di un magnifico secondo. Per non parlare della bontà di assaporarlo in purezza per distinguerne ogni sapore. Quel che è certo, è che questo fantastico prodotto non finirà mai di ispirare la nostra fantasia in cucina, lasciare un bel ricordo ai nostri ospiti durante una cena ed ovviamente, di deliziare il nostro palato ogni volta che lo assaggeremo!

Scopri tutti i formaggi pecorini stagionati in vendita su Milk Coop cliccando qui.

 

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

milkcoop.it utilizza
i cookie per migliorare la tua esperienza