Come condire il formaggio caprino

Il nostro formaggio caprino è tra i prodotti lattiero caseari non solo più amati ma anche più versatili da gustare a tavola. Buonissimo mangiato al naturale per un aperitivo invitante, magari accompagnato con dei crostini di pane, travolgente se usato come ingrediente segreto per primi e secondi piatti! Oggi però non vogliamo ingolosirvi con le solite nostre ricette, desideriamo svelarvi alcuni segreti su come condire il formaggio caprino.

Il suo gusto delicato si presta perfettamente per essere arricchito con tantissimi ingredienti che piano piano vi sveleremo per un risultato finale da leccarsi i baffi. Siete pronti? Allacciate il grembiuli, si inizia!

Prima però vi segnaliamo alcune ricette imperdibili sul sito di Giallo Zafferano che hanno come ingrediente principale proprio il caprino.

Quattro modi gustosi per condire il formaggio caprino

Come anticipato il caprino è tra i formaggi più versatili proprio perché può essere abbinato a tantissimi ingredienti, e a differenza di alcuni, si sposa alla perfezione anche con diversi tipi di pesce.

Ecco le quattro idee su come insaporire il nostro caprino che ricordiamo essere realizzato con solo latte fresco caprino 100% di origine campana.

Caprino con scorza di limone, erba cipollina e tartare di salmone

Provate la versione caprino, erba cipollina, limone e salmone affumicato, il sapore intenso di quest’ultimo ingrediente si amalgamerà così bene al gusto del formaggio che i vostri ospiti vi chiederanno la ricetta!

1. Per prima cosa create un’emulsione di olio EVO, scorza di limone ed erba cipollina.

2. Aggiungete alle vostre fette di salmone il condimento appena creato, dopodiché al coltello create una tartare e disponetela sopra il caprino.

N.B. Per un risultato ancora più elegante potete
servire il tutto in monoporzioni magari all’interno di piccoli bicchieri o sopra dei cucchiaini.

Caprino con salsa alla mediterranea

Un altro accostamento top dal gusto Mediterraneo che lascerà a bocca aperta i vostri commensali è caprino con paté di olive nerepomodori secchi, origano e capperi.

1. Tagliate grossolanamente i capperi e i pomodori secchi, dopodiché aggiungete qualche cucchiaio di paté di olive, amalgamate bene tutti gli ingredienti, ed ecco che il vostro condimento è pronto.

2. Spalmate sopra un crostino di pane il formaggio caprino, aggiungete un pochino del composto appena creato e, come tocco magico, aromatizzate con dell’origano fresco.

Caprino con salsa piccante

Per un sapore più strong ancora più deciso, vi consigliamo per il caprino un condimento realizzato con peperoncino fresco, salvia, coriandolo e finocchietto selvatico.

1. All’interno di una ciotola aggiungete qualche cucchiaio di olio EVO, qualche pezzetto di peperoncino fresco privato dei suoi semi e un trito delle erbe aromatiche sopracitate, lasciate insaporire per qualche minuto.

2. Adagiate su un piatto il formaggio caprino e conditelo con l’emulsione appena creata. Servite il tutto accompagnato con dei crostini di pane o della focaccia genovese.

Caprino con bottarga di muggine alla cagliaritana

Noi di Milk Coop siamo da sempre convinti che in cucina per la riuscita di un buon piatto occorra fantasia e qualità, perché allora non provare ad abbinare il formaggio caprino con scaglie di bottarga alla cagliaritana? Il risultato sarà qualcosa di eccezionale!

1. Per realizzare la bottarga alla cagliaritana, un tipico antipasto dell’isola, è sufficiente tagliare a fettine sottili la bottarga di muggine e condirla con abbondante olio EVO. Per ottenere un olio ancora più profumato è necessario lasciar riposare il tutto per almeno 1 ora.

2. Trascorso il tempo necessario, disponete il caprino sopra un piatto e aggiungete la bottarga e qualche goccia di olio. Per completare l’opera vi consigliamo di servire il vostro antipasto con del pane carasai.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

milkcoop.it utilizza
i cookie per migliorare la tua esperienza